Crea sito

A Trapani “c’è chi il Trapani lo ama”

di Massimiliano Galuppo

Nasce dalla tenacia e dell’orgoglio e di alcuni tifosi trapanesi l’idea del comitato “c’è chi il Trapani lo ama” che si pone l’obiettivo principale di presentare una manifestazione d’interesse finalizzata all’acquisizione del Trapani Calcio. Dopo l’amara retrocessione dalla serie B della stagione 2019/20, avvenuta a causa della penalizzazione di 2 punti per un ritardo di una minima parte degli stipendi dei mesi di gennaio e febbraio, nonostante la salvezza conquistata sul campo dagli uomini di Mr Castori, il Trapani si è regolarmente iscritto al campionato di serie C, ma ad oggi la squadra risulta incompleta. Alcuni giocatori come Tagourdeau, Scognamillo e Stancampiano hanno già fatto le valige, mentre giocatori come Pettinari, Luperini e Aloi sembrano sul piede di partenza. I tifosi trapanesi sono piuttosto preoccupati per le sorti della maggiore squadra della provincia e hanno deciso di scendere in prima linea per poter fare qualcosa di veramente concreto che possa ridare una nuova linfa al Trapani Calcio. In pochi giorni i social sono stati tempestati di richieste di adesione al comitato cercando di coinvolgere tutti i tifosi che credono nel progetto. Più di 300 richieste di adesioni sono pervenute in poche ore agli organizzatori per sostenere l’impegno del comitato, che oltre a reperire i grossi finanziatori che rileveranno la proprietà del Trapani Calcio, si impegnano peraltro ad acquisire una quota minima del capitale sociale della nuova proprietà al fine di poter dare un contributo fattivo e concreto direttamente all’interno della società. La partecipazione è estesa a tutti i tifosi che hanno a cuore le sorti del Trapani Calcio come viene riportato nel comunicato manifesto pubblicato su tutti i social che qui riportiamo: Pian Piano il Comittato sta crescendo numericamente ma c’è sempre un minimo di burocrazia da rispettare, chi vuole aderire al Comitato a qualunque titolo inoltri all’indirizzo e-mail cechiiltrapaniloama@libero.it la richiesta di adesione scrivendo nome, cognome, residenza, recapito telefonico e numero di un documento di identità valido. Ricordiamo che è prevista, per la partecipazione, una quota minima di 150 euro che vi sara’ richiesta solo quando tutto sara’ pronto. Forza Trapani!